FEPA

Dal 1980 al Futuro

La parola FEPA è composta da FE che prende la prima parte del nome di Ferdinando Catino il Visionario e Artefice dell’opera. Mentre per PA si intende il nome della moglie Pasquina che gli è stata accanto sempre fino all’ultimo sospiro.

La nuova struttura guidata dal figlio Antorikò ha sviluppato l’azienda in tre Macrosettori, uno è quello originario prodotti per l’efficentamento energetico e il Design della casa. L’altro collegato è quello della Terrazza che oggi si vive più della casa. L’ultimo è diventare Partner di aziende occupandosi dei loro bisogni. Quindi Marketing, immagine coordinata e sicurezza.

Il primo fondamentale è quello di far vivere i dipendenti nel miglior modo possibile. Secondo cercare di educare la clientela a scegliere il prodotto che sia meno invasivo possibile per l’Ambiente. Terzo rendere la casa dei clienti unica nel suo genere.

Fepa ha un impianto fotovoltaico di 98 Kw, quindi ha un inquinamento molto ridotto. Anche se il prossimo intervento sarà quello di creare una colonnina per ricarica vetture e aggiungere all’impianto esistente un accumolo per non dover fare lo scambio sul posto.

Perchè è un metallo atossico e pertanto largamente utilizzato nell’industria alimentare. ELEVATA RICICLABILITA’: Può essere rifuso all’infinito, comportando altresì un consumo energetico limitato , salvaguardando l’ambiente.